> Home > Fotostorie > Attività lavorative


1963 - Dai ferri da calza alle macchine da maglieria Asciano

1963 - Dai ferri da calza alle macchine da maglieria

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI
Per maggiori informazioni, compila il modulo sottostante:












INFORMAZIONI DESCRITTIVE

C'è stato un lungo periodo, fra gli anni ‘60 e ‘70, in cui chi desiderava capi di abbigliamenti in maglia, allora molto di moda, poteva farseli fare su misura dalle magliettaie. Questa attività, subentrata a quella più tradizionale di produrre maglie e giacche con i ferri da calza, oltre a realizzare maglioni di varia foggia o interi vestiti da donna su misura, produceva anche grandi pezze di tessuto a maglia destinate ad attività sartoriale di tipo industriale. Il lavoro alla macchina si svolgeva a “forza di braccia”, facendo scorrere avanti e indietro il carrello del telaio meccanizzato. Questo lavoro piuttosto faticoso, svolto esclusivamente da donne, rendeva superfluo frequentare palestre per tenersi in forma. Allora ad Asciano esisteva, infatti, solo la palestra scolastica delle scuole elementari.

Persone riconosciute nella foto:

Lida Landi moglie di Alfeo ex custode delle Scuole Medie
la sorella maggiore di Spartaco e Mirella Rosanna Sani, oggi residente a Siena
la moglie di Italo Fabbri
Caterina Palazzi, sorella di Elio