> Home > Fotostorie > Attività lavorative


2011 - Renato e la bici dei cavatori Asciano

2011 - Renato e la bici dei cavatori

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI
Per maggiori informazioni, compila il modulo sottostante:












INFORMAZIONI DESCRITTIVE

Renato Mencarelli all'interno della sua collezione "Arti e Mestieri", ormai molto conosciuta, mostra un cimelio veramente significativo per gli anni dell'immediato dopo guerra: una bicicletta con la sportina di cartone, usata dai cavatori per portarsi il pranzo da casa.

La fase di ricostruzione post bellica aveva dato molto impulso all'attivazione estrattiva del travertino. Così erano tanti gli uomini di Asciano, Serre e Rapolano che coprivano il tragitto da casa alle cave e viceversa, in bicicletta, aggiungendo la fatica del lavoro nelle trincee, quella di lunghe pedalate. Non avendo altra possibilità, ognuno si portava da casa alimenti e bevande. A cibi spesso poco nutrienti si accompagnava sempre una bottiglia di vino per sopportare ritmi di lavoro piuttosto faticosi.

Ecco perché questo oggetto riassume in se tutta un'epoca passata e la fase di trapasso fra lavoro contadino e industriale, che caratterizzò la nostra zona negli anni '50.