> Home > News > News


ALTRATERRA - Festival di Musica Popolare

Asciano - Da venerdì 17 a domenica 19 agosto con inizio ore 21 e ingresso gratuito


Musica popolare e tradizionale in abbinamento ai piatti di cucina a km 0. Tutto nella piazza del paese che si riappropria della sua identità sociale e diventa un salotto sotto le stelle. E’ il Festival Altraterra, la manifestazione giunta all’ottava edizione e organizzata dall’associazione Altraterra in collaborazione con l’amministrazione comunale di Asciano, che si svolgerà da venerdì 17 a domenica 19 agosto nel cuore delle Crete Senesi, ad Asciano (Siena).


Assoluti protagonisti i ritmi e i canti della musica popolare con l’intento di salvaguardarne il valore tradizionale e divulgarne storia e cultura. Tutti i concerti inizieranno alle ore 21 e sono ad ingresso gratuito.


Le prime a salire sul palco, venerdì 17 agosto saranno “Lamorivostri”, le quattro musiciste (Lavinia Mancusi, Monica Neri, Rita Tumminia, Valeria Villeggia) che danno voce e musica al repertorio tradizionale ma allo stesso tempo uniscono la propria esperienza artistica dando vita ad un viaggio musicale intenso ed originale dove la creatività prende forme ed espressioni diverse, dove contaminazione e tradizione camminano insieme unendosi in una nuova ed originale proposta che contraddistingue questo trio.


Sabato 18 agosto sarà poi la volta de “I Trillanti” nati nel 2013 ad Alatri (Frosinone) da un’idea di Mattia Dell’Uomo con l’intento di riproporre il repertorio tradizionale musicale del Centro e sud Italia e tutte le arti coreutiche ad esso collegate, ivi compresi la danza e il canto. Il grande interesse nei confronti della musica popolare, ha portato il nucleo originario del gruppo ad espandersi, fino ad includere gli otto membri che, attualmente, lo compongono: Mattia Dell’Uomo, Simone Frezza, Maria Carmen Di Poce, Elisabetta Rossi, Valerio Frezza, Samuele Ceci, Alessandro Magnante e Danilo Zovini.


Domenica 19 agosto l’epilogo musicale è affidato invece ad uno dei cantautori più attivi della sua generazione: Alessio Lega. Un vero e proprio cantastorie, come lui ama definirsi, nato e cresciuto al centro della Terra della Taranta, Lecce, che da anni frequenta gli ambienti del Folk Revival, dell'Istituto Ernesto de Martino (per cui ha prodotto innumerevoli spettacoli), fino ad essere uno dei protagonisti del riallestimento di “Bella Ciao” che sotto la direzione di Riccardo Tesi gira il mondo da quattro anni.


Per maggiori informazioni
Ufficio Turistico di Asciano
Tel. 0577/714450



CONDIVIDI SU:
FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibesemail

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

BELLAVISTA FERRANESI

ASCIANO

Un antico casolare, che domina immense distese di campi dall’alto di una piccola col...

LA VECCHIA CAMERA

SAN GIOVANNI D'ASSO

L’agriturismo “La vecchia Camera” è situato fra le dolci colline ...

FERRETTI ELIO

BUONCONVENTO

Podere Corticella è un’antica casa colonica risalente al XIII secolo situata ...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Osteria Il Granaio

RAPOLANO TERME

Nel centro storico del comune di Rapolano Terme, in un antico Granaio ristrutturato, un'os...

Teatro dei Risorti

BUONCONVENTO

...

Teatrino della Grancia di Montisi

SAN GIOVANNI D'ASSO

Nell'ala occidentale della Grancia di Montisi si trova un piccolo teatro. Esso nacque come...