> Home > Cosa visitare > Musei


Visualizza sulla mappa

Museo dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore Asciano

MUSEI

Museo dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Museo dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore 53041 ASCIANO (SI)

Telefono 0577 707611

Sito web: http://www.monteolivetomaggiore.it/


Biglietto da visita (vCard)


ORARI DI APERTURA E VISITA:
Inverno:
9.30 – 12.00 e 15.30 – 17.00;
Estate:
9.15 – 12.00 e 15.15 - 17.45.
Per Gruppi: prenotare presso Dino Benincasa tel 0571 718567 (ore pasti)

Con la raccolta di opere d’arte che recentemente è stata realizzata nell’aula capitolare dell’Archicenobio di Monte Oliveto Maggiore, la celebre Abbazia offre un itinerario completo per la comprensione della sua vicenda plurisecolare di casa madre della Congregazione Olivetana.

A fianco di quei capolavori presenti nella chiesa e nel chiostro grande, l’aula capitolare mostra adesso tesori artistici provenienti sia dall’Archicenobio che dalle chiese sottoposte alla giurisdizione della piccola diocesi olivetana. Un gruppo non molto numeroso, ma di buona qualità che abbraccia un arco di tempo di quasi tre secoli, dal Trecento agli albori del Seicento, e che attesta il gusto raffinato della comunità olivetana.

Si parte dal trecentesco piccolo Crocifisso ligneo di Montecontieri (prima metà del XIV sec.), che colpisce per il modellato elegante, morbido, il volto composto in un’espressione di sereno abbandono e che si colloca in quell’evoluzione verso stilemi gotici che ha riscontri e punti di contatto nelle prime esperienze pittoriche di Simone Martini. Di Giovanni di Paolo è la tavola con San Bernardino, dalla canonica di Grossennano. Il Santo, a figura intera, dal volto scavato e dall’espressione fissa quasi assente, tiene in mano il simbolo bernardiniano, in basso un’epigrafe riporta il nome del committente.

Non sappiamo invece quale fosse l’originaria collocazione delle due tavole raffiguranti San Benedetto e un Santo olivetano che – secondo Cecilia Alessi, curatrice dell’allestimento museale – rivelano una profonda vicinanza alla pala dell’Immacolata Concezione del Museo di Buonconvento, eseguita da Bartolomeo di David all’inizio del quarto decennio del Cinquecento. Alcune delle opere esposte sono testimonianza dei lasciti fatti dai monaci e dagli abati, come il Ritratto di Paolo III ed il cardinale Reginaldo Pole, copia da Siciolante da Sermoneta, eseguito presumibilmente nel Cinquecento a Roma come ricordo della tavola conservata nella chiesa olivetana di S. Francesca Romana, mentre dalla collezione dell’abate Domenico Pueroni, fondatore nel 1628 dell’Accademia degli Industriosi, sembrano essere pervenuti il Ritratto di Omero di Pier Francesco Mola, una Madonna col Bambino e i santi Giovannino, Francesco e Caterina da Siena, e la copia della Madonna Horne del Beccafumi.

Assai importanti il gruppo di diciassette acquarelli su carta, esposti in una sala adiacente a quella capitolare, eseguiti nel XVIII secolo e che documentano lo stato del complesso monastico prima della soppressione napoleonica. Completano la raccolta alcune suppellettili, calici, patene, croci, residua testimonianza del patrimonio liturgico di Monte Oliveto Maggiore.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

AGRITURISMO LE PIAZZE

ASCIANO

Antico podere dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, arredato secondo la tradizione...

Piccolo hotel SAN VALENTINO

ASCIANO

La seduzione delle Crete Senesi e dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, indubbiame...

CRISTENA

ASCIANO

L'azienda si trova a 500 m. dall'abbazia di Monteoliveto Maggiore. Ospitalità: in ...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Ristorante Bar La Torre di Monte Oliveto

ASCIANO

All’ingresso principale dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore troviamo questo...

Ristorante Piccolo Hotel San Valentino

ASCIANO

La seduzione delle Crete Senesi e dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, indubbiamente st...

IL POZZO DI CHIUSURE, Osteria Enoteca

ASCIANO

La Toscana...terra di meraviglie, di luoghi unici e rari in cui poter ancora assaporare e ...


Acquarello della Torre di Guardia

(1700)

Autoritratto del Sodoma

SODOMA

Crocifissione

DANIELE LONATI

Crocifisso

SCULTORE SENESE PRIMA META' DEL TRECENTO

Il Beato Bernardo Tolomei tentato dal demonio

ANTONIO NASINI

Il Redentore e Santa Margherita

Madonna col Bambino, San Giovannino,San Francesco e Santa Caterina da Siena

Madonna del Rosario

FRANCESCO BARTALINI (1599)

Maestà

MAESTRO DI MONTEOLIVETO

Male femmine

ANTONIO SALVETTI

Papa Paolo III con il Cardinale Reginaldo Pole

(intorno al 1500)

Ritratto del principe Mattias de Medici

BORGOGNONE

Ritratto di Omero

IL TICINESE

Sacra Famiglia con San Giovannino e il donatore nelle vesti di un Santo

PITTORE TOSCANO DEL SEICENTO

San Benedetto

BARTOLOMEO DI DAVID (inizi del 1500)

San Bernardino

GIOVANNI DI PAOLO

San Giuseppe

LUIGI MUSSINI

Sant'Elena adora la vera Croce

PAOLO NOVELLI

Vergine e San Giovanni Evangelista

PITTORE TOSCANO DELLA FINE DEL CINQUECENTO