> Home > Cosa visitare > Chiese e Monasteri


Visualizza sulla mappa

Oratorio della Compagnia di Santa Croce Asciano

CHIESE E MONASTERI

Oratorio della Compagnia di Santa Croce

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Oratorio della Compagnia di Santa Croce
Piazza della Basilica 53041 ASCIANO

Telefono 0577 718207


Biglietto da visita (vCard)


ORARI DI APERTURA E VISITA:
Per la vista, chiedere al Parroco o suonare in Parrocchia.

L'Oratorio, luogo di ritrovo di un antica compagnia laicale oggi scomparsa, possiede un omogeneo arredo seicentesco e un apparato decorativo tutto incentrato sul tema della Passione di Cristo. Il tema ricorre sia sulle lunette affrescate nel 1660 da Francesco Nasini, che sull'impianto dell'altare maggiore realizzato nello stesso periodo da Bernardino Mei e Deifebo Burbarini. Sempre dello stesso periodo il bel coro ligneo che occupa la parte terminale dell’oratorio.

 

Esternamente l'edificio presenta una facciata a profilo rettangolare, con due lesene in laterizio che sorreggono una cornice modanata. Al centro, un portale rettangolare in travertino, mentre ai lati, più in alto, si aprono due finestrelle rettangolari. La finitura dell'esterno è ad intonaco, che simula i corsi orizzontali della pietra. L'accesso alla chiesa è laterale e porta direttamente a un'aula a base rettangolare, coperta da volte a vela con unghiature, in mezzo alle quali si trovano lunette affrescate.

 

Al suo interno, sotto l'altare, si conserva la statua policroma del "Cristo morto", opera dell'artista Luigi Magi e usata per la processione del Venerdì Santo. Anche il crocifisso ligneo del qundicesimo secolo, oggi collocato nell'attigua Basilica, proviene da questo oratorio dove è rimasto fino al 1952.

 

Successivamente al 1844, anno di soppressione della "Confraternita del SS. Crocifisso", i locali sono tornati nelle disponibilità della Parrocchia di Sant'Agata e, successivamente al restaro del 1952, sono stati a lungo sede del locale Museo di Arte Sacra, oggi trasferito a Palazzo Corboli.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

LA PACE

ASCIANO

HOTEL LA PACE Ascensore ai piani, Giardino, Ristorante con tavoli all’ aperto e cucina ti...

COSTA REGOLI

ASCIANO

Struttura agrituristica di recente costruzione, inserita in mezzo al verde della campagna ...

SAN SEBASTIANO

ASCIANO

A 5 minuti a piedi dal paese di Asciano e poco distante da Siena, nel cuore delle crete se...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

La GARBATA Pasticceria Gelateria

ASCIANO

Locale aperto da maggio 2018: nuovo come esrcizio commerciale, è caratterizzato da ...

Bar di PIERO E MARCO MOSCADELLI

ASCIANO

Tradizionale bar locale succeduto ad una vecchia fiachetteria. La struttura risulta adatti...

Bar Hervè

ASCIANO

Questo è il più antico bar di Asciano. Il locale è noto ai turisti, s...


Cristo morto deposto sulla nuda terra

LUIGI MAGI

Crocifisso con la Vergine, San Francesco e Sant'Agata

BERNARDINO MEI

Deposizione dalla croce

FRANCESCO NASINI