> Home > >


Visualizza sulla mappa

Sant'Agata Asciano

Sant'Agata

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:













Collocazione attuale: Museo Civico Archeologico e d'Arte Sacra Palazzo Corboli
Luogo originario: Basilica di S.Agata

INFORMAZIONI DESCRITTIVE

Legno intagliato e policromo, altezza 230 cm.

 

Questa grande statua lignea, della quale non conosciamo l’autore e che fino a non molti anni fa veniva portata in processione lungo le vie del paese il giornodella sua festa, ha una forma non riscontrabile nell’iconografia tradizionale della Santa. 

 

Infatti, non conosciamo altre sue statue realizzate in posizione genuflessa. Inoltre la santa viene sempre raffigurata con la mano destra che sostiene un vassoio con sopra i due seni che le vennero asportati prima della sua definitiva martirizzazione. Invecie in questo caso, la posizione delle sue braccia sembrano rappresentare un’atteggiamento adorante. 

 

È possibile che l’ignoto artista, prendendo spunto dalla sua collocazione e della presenza nella chiesa del quattrocentesco crocifisso, oggetto di grande venerazione da parte dei fedeli, l’abbia concepita genuflessa e reverente davanti alla croce. 

 

Forse non è un caso che, fino al restauro della chiesa risalente al 1954, le due opere si trovassero collocate una di fronte all’altra: il Santissimo Crocifisso nella parete centrale del transetto destro e Sant’Agata, al centro della parete del transetto sinistro.



Sant'Agata