> Home > Cosa visitare > Centri Storici


Visualizza sulla mappa

Chiusure Asciano

CENTRI STORICI

Chiusure

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Chiusure


Biglietto da visita (vCard)


Piccolo Centro Storico costruito attorno all'antichissima pieve di San Michele in Luco, oggi scomparsa, e difeso dall'imponente castello Cacciaconti collocato nella parte più alta del borgo.


La sua posizione sul rilievo più alto di tutte le Crete Senesi, lo ha da sempre reso un punto di osservazione strategico e di difesa del territorio circostante.


La sua esistenza, di probabile origine etrusca, è documentata dall'Ottavo secolo, grazie all'arcinota e secolare contesa fra  i vescovi di Siena e Arezzo, sulle pievi di confine fra le due Diocesi.


Intorno all'anno mille è stato sicuramente un importante baluardo dei territori governati dai Cacciaconti, signori della Scialenga. La sua collocazione garantiva il controllo visivo delle valli dell'Ombrone, del torrente Asso e dell'Orcia.


Infatti, dopo la conquista dei sensi ai danni dei Cacciaconti, Chiusure divenne un importante castello di confine della Repubblica di Siena.


Nel XIV secolo Chiusure e i territori circostanti, furono gradualmente acquistati dalla famiglia Tolomei e forse per questo, uno di loro: Bernardo Tolomei, scelse il vicino Deserto di Accona, come luogo di  eremitaggio prima e di fondazione dell'ordine monastico Olivetano, poi.


Addirittura risulta da documenti esistenti,che nel 1333 l'intero borgo venne acquistato da Antonio di Meo Tolomei. In quel periodo, intorno a Chiusure veniva praticata con successo la coltivazione dello zafferano: essenza aromatica preziosa e molto ricercata.


Nei secoli successivi, il borgo fu sempre abitato da contadini addetti alla coltivazione dele terre circostanti, comprese quelle appartenenti all'ormai importante Abbazia di Monte Oliveto, che dista circa un chilometro dall'abitato.


Con l'avvento del Gran Ducato di Toscana e la conseguente riorganizzazione territoriale, il piccolo borgo divenne, insieme ad altri luoghi simili, una frazione del Comune di Asciano.

 

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

CRISTENA

ASCIANO

L'azienda si trova a 500 m. dall'abbazia di Monteoliveto Maggiore. Ospitalità: in ...

Piccolo hotel SAN VALENTINO

ASCIANO

La seduzione delle Crete Senesi e dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, indubbiame...

SALTAFABBRO

ASCIANO

Struttura situata in cima ad un poggio per la strada che porta da Asciano a Monte Oliveto ...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

IL POZZO DI CHIUSURE, Osteria Enoteca

ASCIANO

La Toscana...terra di meraviglie, di luoghi unici e rari in cui poter ancora assaporare e ...

Ristorante Bar La Torre di Monte Oliveto

ASCIANO

All’ingresso principale dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore troviamo questo...

Ristorante Piccolo Hotel San Valentino

ASCIANO

La seduzione delle Crete Senesi e dell'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, indubbiament...