> Home > News >


IL CINEMA DEL PRETE DI CAMPAGNA

Asciano - Racconti di vita di Luciano Maffei, classe 1949


Scarica allegato pdf

L’arzillo Don Amerigo Chellini, parroco di San Vito, con tutela anche sulle chiese e popolazioni delle vicine Torre a Castello e Monte Sante Marie, era un perfetto pretino di campagna, ma con un po’ di sale in zucca e volle mettere su il CINEMA!!!

    
Se non erro era il 1955. Con l’aiuto del padrone del Monte Sante Marie, ma soprattutto dei suoi due giovani figli interessati a fare bella figura con i contadini, si diede il via al progetto. Nelle ore libere, cioè la Domenica, alcuni muratori della fattoria cominciarono a lavorare intorno alla chiesa di San Giuseppe, ormai dismessa da tempo dall’uso per le funzioni religiose, per farla somigliare ad una sala cinematografica. 


Il preteino si occupò della parte tecnica e cioè dell’impianto elettrico e dell’apparato cinematografico, costituito da una macchina da proiezione di 16 millimetri e da una grande cassa contenente un altoparlante. 


Per continuare a leggere la storia, apri l'allegato.
 



CONDIVIDI SU:
FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibesemail

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

IL POGGIO

SAN GIOVANNI D'ASSO

Il Casale, struttura centrale di accoglienza degli ospiti, è situato in una splendi...

PODERE MONTECERCONI

ASCIANO

Nel centro di una proprietà di 32 ettari, fra boschi ed uliveti adagiata fra le &qu...

PODERE OLIVELLO

SAN GIOVANNI D'ASSO

L'Agriturismo Olivello è un tipico casolare della cultura contadina che ha lascia...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Bar di PIERO E MARCO MOSCADELLI

ASCIANO

Tradizionale bar locale succeduto ad una vecchia fiachetteria. La struttura risulta adatti...

Bar Le More

MONTERONI D'ARBIA

Il Bar LE MORE si trova lungo la via Cassia in località More di Cuna. Mauro Chel...

Bar Associazione Assofutura

SAN GIOVANNI D'ASSO

...