> Home > Cosa visitare > Palazzi Mura e Monumenti


Visualizza sulla mappa

Porta dei Tintori Rapolano Terme

PALAZZI MURA E MONUMENTI

Porta dei Tintori

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Porta dei Tintori


Biglietto da visita (vCard)


Nell'anno 1306 il Governo di Siena, non potendo mantenere un presidio di soldati a difendere Rapolano, pensò di abbattere le sue mura in più parti per dissuadere i ghibellini dall’impossessarsi di questo importante castello. L’anno successivo lo stesso Comune di Siena contribuì a edificare o ricostruire quanto demolito l’anno precedente. Nell’arco della porta dei Tintori o porta a Siena, oltre lo stemma di Rapolano sono scolpiti ai lati tre stemmi del Comune di Siena, l’anno di esecuzione, MCCCVII (1307) e la dicitura “tempore notarii Pieri Pichonis”, relativa probabilmente al vicario inviato dal Comune di Siena. 


La struttura di questa porta è caratterizzata da una torre quadrata con un'apertura ad arco, sormontata da due mensole in travertino, forse usate per sorreggere i piombatoi. Accanto, sulla sinistra, la porta è ulteriormente difesa da una torre a pianta rotonda, probabilmente di epoca antecedente. All'interno della porta si possono notare vari edifici di periodo medievale.


Fra questi, dal 1680 fino al 1803 il palazzetto signorle, addossato alla porta, appartenne alla nobile famiglia dei Buoninsegni, proprietaria della tenuta e del villaggio di Poggio Santa Cecilia. 


I Buoninsegni svilupparono nei fondi di questo palazzo una fiorente attività di tintoria e il censimento industriale del Granducato di Toscana del 1766 rileva che a Rapolano ogni anno giungevano dall’aretino: calze di lana, lana filata, matasse di lino, filaticci di seta e circa 20.000 braccia (=11.600 metri) di pannine diverse da follare e tingere, grazie alla notevole quantità di acqua presente nel territorio. 

Quest’attività era così importante che all’antico nome di “porta a Siena” venne associato quello di “porta dei Tintori”.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

Appartamenti Le Terme

RAPOLANO TERME

Appartamenti nuovi e ben arredati a poche decine di metri dallo stabilimento termale "...

Nuvola

RAPOLANO TERME

Si affitta per brevi periodi grazioso appartamento di mq. 50 a due passi dalle Terme Antic...

2 MARI

RAPOLANO TERME

DUE MARI Hotel & Benessere I nostri ospiti, con brevi escursioni, possono sognare nel...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Osteria Il Granaio

RAPOLANO TERME

Nel centro storico del comune di Rapolano Terme, in un antico Granaio ristrutturato, un'os...

Teatro del Popolo

RAPOLANO TERME

Per iniziativa della locale Società Filarmonica Rapolano Terme, intorno alla met&ag...

Bar CENTRALE

RAPOLANO TERME

...