> Home > Cosa visitare > Chiese e Monasteri


Visualizza sulla mappa

Santa Maria in Ferrata Rapolano Terme

CHIESE E MONASTERI

Santa Maria in Ferrata

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Santa Maria in Ferrata
53040 Rapolano Terme, Poggio Santa Cecilia



Biglietto da visita (vCard)


La chiesa di Santa Maria in Ferrata, chiamata anche "della Madonna Ferrata" è una chiesetta situata nei pressi di Poggio Santa Cecilia.

A questa chiesetta si giunge seguendo le indicazioni per il podere "La Palazzetta" poco prima della salita che porta a Poggio Santa Cecilia. Superato il podere si prosegue su un ripido sentiero per circa 250 m, sulla destra, tra un fitto bosco ed un panorama meraviglioso, fino a trovare la splendida chiesetta/santuario, costruita su un precedente edificio paleocristiano.

La chiesa, un tempo popolare meta di pellegrinaggio, è in pessime condizioni, penalizzata sia dall'incuria agevolata dalla scarsa accessibilità del luogo. Una parte del tetto è crollata e gli affreschi dell'altare maggiore sono esposti purtroppo alle intemperie.

La tradizione narra che due cacciatori, arrabbiati per un'infruttuosa battuta di caccia, videro l'immagine della Madonna in un tabernacolo e stupidamente, per scaricare la loro rabbia, decisero di prenderla a fucilate.

Nonostante i colpi, il volto della Madonna rimase intatto senza alcuna scalfitura. Un dei cacciatori, incredulo e stupito, avrebbe esclamato: "Ma di cosa sei fatta? Di ferro?". Sempre secondo la tradizione, la Vergine gli avrebbe allora risposto: "Sì sono di ferro ed il Male non potrà mai distruggermi"; poi ammonì gli uomini che, sconvolti dalla visione, si convertirono.

In ricordo di quest'episodio fu costruito il santuario, che fu per lungo tempo oggetto di devozione e raggiunse il suo massimo splendore dopo i restauri e le modifiche disposte dalla colta ed aristocratica contessa Virginia Tadini-Buoninsegni, come ricorda una scritta all'interno.

La Madonna Ferrata, ritenuta miracolosa, era molto venerata dai rapolanesi; in particolare, nel periodo pasquale, una grande processione partiva da Poggio Santa Cecilia e richiamava una folla numerosa di fedeli che giungevano, spesso a piedi, da Rapolano e Serre portando con sé viveri e bevande per confortare il lungo cammino. Fino ad alcuni anni fa vella chiesa erano visibili numerosi ex voto appesi alle pareti.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

VILLA BUONINSEGNA

RAPOLANO TERME

Azienda di 320 ha. a vigneto, uliveto e bosco. Ospitalità in 4 appartamenti (recen...

2 MARI

RAPOLANO TERME

DUE MARI Hotel & Benessere I nostri ospiti, con brevi escursioni, possono sognare nel...

Appartamenti Le Terme

RAPOLANO TERME

Appartamenti nuovi e ben arredati a poche decine di metri dallo stabilimento termale "...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Terme Antica Querciolaia

RAPOLANO TERME

Una struttura progettata intorno all’acqua. Da noi, oggi come nel passato, l'acqua...

Pizzeria Bar Ristorante Torricelli, dal 1963

RAPOLANO TERME

Situato a 200 metri da uno dei due stabilimenti termali e con possibilità di parche...

Bar Smile Centrale

RAPOLANO TERME

Andate a Serre di Rapolano, ad Asciano, a San Giovanni d’Asso, in giro per le Crete ...