> Home > News >


Una graditissima sorpresa pasquale

Asciano - Ricevuta una copia della preziosa tesi di laurea sulla Basilica di S. Agata


Scarica allegato pdf

Nella settimana di Pasqua, è tornato ad Asciano l'architetto Valerio d'Andraia, accompagnato dai suo professore dell'Università di Firnze: Pietro Matracchi, autori di un'approfondito studio storico-strutturale su uno degli edifici più antichi del paese: la Collegiata.

 

Il lavoro di ricerca e di studio è durato a lungo, prevedendo un'analisi dettagliatissima sulle tecniche costruttive, le particolari caratteristiche strutturali e la capacità di resistenza a possibili fenomeni sismici futuri per l'intero complesso.

 

Per fare ciò e garantire eventuali restauri futuri, è stato costruito un modello digitale tridimensionale dettagliato della chiesa, usando tre diverse metodologie di raccolta immagini digitali: 

  • foto manuali dell'edificio prese da ogni angolatura: alcune centinaia;
  • uso di un sofisticato strumento fotogrammetrico che rileva e memorizza decine di migliaia di punti, tecnicamente definita come "nuvola", una sorta di TAC per intendersi
  • foto realizzate da un drone, auto pilotato in base a un preciso piano di rilevazione, predisposto in precedenza dall'Università e basato su numerose coordinate Gps di ripresa.

 

Tutto il materiale raccolto è stato elaborato con speciali programmi di ricomposizione fotografica e di modellazione tridimensionale e ha portato alla costruzione di un dettagliatissimo modello digitale dell'edificio, cogliendo tutti i suoi particolari.

 

Un lavoro certosino durato diversi mesi e svolto da persone con competenze interdisciplinari e moderne.

 

Ma non è ancora finita: i due illustri architetti hanno manifestato l'intenzione di proseguire gli studi e le ricerche, approfondendo la conoscenza sui due grandi restauri avvenuti in passato e sul campanile, ricco di storia e di prolematiche strutturali che hanno comportato continui interventi.

 

Al professore che ha ideato e seguito lo studio, e al neolaureato che si è sobbarcato tanto lavoro sul campo, va la riconoscenza e il ringraziamento di CreteSenesi.com per il preziosissimo contributo portato alla maggiore conoscenza del nostro paese e della sua storia.

 

Siamo sicuri che tanti concittadini vorranno associarsi a noi nel ringraziarli per quanto fatto, sperando che collaborazioni del genere possano continuare ad arricchire sostanziosamente la conoscenza del luogo in cui viviamo da sempre.

 



CONDIVIDI SU:
FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibesemail

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

Piccolo hotel SAN VALENTINO

ASCIANO

La seduzione delle Crete Senesi e dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, indubbiame...

MILLE MIGLIA

MONTERONI D'ARBIA

Nei pressi di Siena è nato un nuovo hotel. L'hotel 1000 Miglia è di nuova co...

Laticastelli

RAPOLANO TERME

Laticastelli era originariamente un castello costruito nel XIII, che fu distrutto e ricos...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Dancing Le Piramidi

ASCIANO

L'attività principale è l'organizzazione di serate danzanti a lunga programmazione con la ...

Bar Le More

MONTERONI D'ARBIA

Il Bar LE MORE si trova lungo la via Cassia in località More di Cuna. Mauro Chel...

Teatrino della Grancia di Montisi

SAN GIOVANNI D'ASSO

Nell'ala occidentale della Grancia di Montisi si trova un piccolo teatro. Esso nacque ...